"Diego Principato"

Presenza

         

 

 

Presenza
da essenze
 
La distanza ci lega come inevitabile
il timoniere e la sua meta
 
Occhi salati e copiosi naufragi
quando l'orizzonte scioglie le vele
e riposa nel ritmo dell'avvenire
la dove il viaggio salpa ed approda
sogni  e mari terre e risvegli
d'eguale sostanza
 
La tua presenza
gelido seme di furioso incendio
invade la stanza
come il verso che finisce
per dar luce alla poesia
 
 

 

 

Ogni riproduzione vietata.

 

Home page  |  L'autrice del sito  Le pagine del sito