Carmela

Chiudere gli occhi e godersi il panorama

 Scelse il destino di farci incontrare

Ricordi

     

 

 

 

 

Il Mare truccato d'azzurro arriccia  il naso e
schiuma come di panna montata sul mio dolce preferito.
Una lieve brezza solletica i miei capelli.
 
Ti ascolto mare,ti ascolto.
 
Ho raccolto un sacchetto di plastica nell'acqua fresca.
Era ,probabilmente,il tessuto trasparente dell'abito
di una sirena che voleva diventare donna.
 
Il bimbo,invece,gioca col vento.
Ride cristallino.Caprioleggia.Abbraccia il gigante trasparente.
Occorre baciare le sue lacrime,ora.
 
Forse raccogliere i cocci di vetro?
 
Diamanticamente,tra i ciottoli che riempiono
il mio cammino silenzioso.
Il sole ha scoperto il loro gioco.Bagnanti distratti.
 
Lui e lei,gioie e dolori scritti su un pezzo di carta.
I dispetti del vento hanno messo le ali ai sogni altrui.
Crudele appallottolarli.
Ripongo nel sacchetto dei rifiuti i desideri infranti
e le scelte frettolose.
 
Riservatezza,la mia.
 
Chiudere gli occhi e godersi il panorama...
Il mare mi ha parlato.
Forse,una chimera.
E' bastato un bacio.
Perle,diamanti e frasi d'amore.
 
Ed io sono solo una bambina.
 
                                        Carmela
 
 
 
                           

 

 
Scelse il destino di farci incontrare,
apri' un cassetto del cielo e
cadde una cascata di poesia
sui capi innocenti di due sconosciuti...
Un gatto dal manto nero compagno ideale per una strega,
neve come parrucca bianca sui tetti spioventi,
occhi azzurri che incrociano quelli neri.
Questo siamo noi.
Sempre complementari,
perfettamente incastonati,
irriducibilmente lontani...
 
                                              Carmela
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
                                        Ricordi
 
Affacciarsi al davanzale dei ricordi...
come scorron lente le immagini..
Il bracciale di perle finito sotto il tavolo,
minuscole pagliuzze color latte opaco sparse ovunque...
L'odore della carta da lettera comprata di fresco,
liscia,piegata,come una camicia ben stirata..
Le parole piu' belle che il cuore ha tenuto per se'.
I rimproveri masticati tra le lacrime.
Tempo,sbiadisci il sole...
Ridammi la luna e il blu notte del cielo...
Eclissa anche le stelle,
perche' la troppa luce,ricorda i suoi occhi....
 
                                                 Carmela

 

 

 

La proprietÓ letteraria Ŕ dell'autore. Ogni riproduzione Ŕ vietata.

 

Home page  |  L'autrice del sito  Le pagine del sito